Presa di coscienza? Vergogna, Rai:

L’odierno interesse politico per la lotta contro le mafie si sintetizza nell’aver mandato in onda un importante servizio RAI sulla ‘Ndrangheta a mezzanotte e mezzo. Quindi non lo ha visto praticamente nessuno, e invece avrebbe dovuto essere il contrario. Per cambiare davvero il Paese, infatti, occorre anche una presa di coscienza seria su corruzione, evasione fiscale e mafie. Su corruzione ed evasione chi ha visto mai un documento in tv? Cose delicate, fanno troppa paura. E della mafia più potente del mondo invece si parla a mezzanotte e mezzo, in modo che quasi nessuno possa vederlo. Dico : non c’erano proprio altri cazzo di programmi di prima serata da tagliare per far posto a Gratteri e a Nicaso? Proprio non c’erano? Troppa paura delle prese di coscienza, vero? Vergogna

Posted in: scrittori