Qualche novità

Qualche novità interessante.

La settimana scorsa ho consegnato a SEM il mio sesto romanzo, il terzo con protagonista Renzo Bruni e la sua squadra di poliziotti dello SCO. Quindi, se tutto va come deve andare, ora comincia la fase dell’editing. La pubblicazione è prevista per la fine di settembre. Ovviamente top secret totale su ambientazione, trama e titolo. Sorry sorry sorry, ma queste cose funzionano così.

Sono poi contento del fatto che SEM pubblicherà – per ora solo in ebook – il romanzo “Gli anni nascosti”, già pubblicato nel 2010 da Cairo Editore ma di cui non c’è più traccia da anni. Molti di voi me lo hanno chiesto, ma il testo non esiste né in cartaceo né in digitale. Ora verrà ripubblicato con un altro titolo. Protagonista ne è l’agente dell’intelligence Antonio Lami, che molti conoscono in quanto partner e alter ego di Renzo Bruni in Formicae e La Lupa. E’ una spy story a “fantasia scatenata”, un libro molto, diciamo, “dinamico”. E vedrete se non ho ragione. Le modalità di pubblicazione dell’ebook saranno, almeno per questo primo periodo, estremamente interessanti, però anche qui devo calare la saracinesca e rimandarvi a ulteriori news.

Voglio ringraziare pubblicamente Carlo Bonini e Giuliano Foschini, di Repubblica, che nel loro recente libro “Ti mangio il cuore”, sulla mafia del foggiano, hanno ricostruito in un capitolo, devo dire con sconcertante esattezza, la mia audizione presso la Commissione parlamentare del 28 giugno 2014, un momento che per molti è stato lo spartiacque fra l’ignoranza totale del gravissimo fenomeno e l’inizio di una sorta di presa di coscienza nazionale. Ma devo dire la verità: se così è stato, è stato dovuto solo al mio caratteraccio che, quando si incazza, non si tiene. Evidentemente per svegliarsi i signori parlamentari avevano bisogno di una bella scrollata.

Poi… ecco, sì: sarò a Vasto, in piazza, il 3 luglio con Giovanna Greco, che ormai dei miei romanzi sa più di me, essendo la quarta o quinta presentazione in cui la “costringo” a moderare.

Il 15 luglio sarò con Riccardo Cavallero, il mio editore/fratellone, in piazza a Numana, sul Conero, mentre il 12 agosto sarò a Vico del Gargano. E, sempre in agosto sul Gargano, ieri è iniziata l’organizzazione di una tappa a Mattinata, ma non so altro.

I dettagli di tutti questi piccoli eventi li fornirò in seguito.

Ringrazio l’Università di Teramo, con il preside di Giurisprudenza prof. Paolo Marchetti, e i giovani avvocati teramani, che il 29 maggio mi hanno ospitato in un’aula del tribunale di quella città per presentare La Lupa, e ringrazio anche l’università di Chieti, che il 16 maggio mi ha ospitato in un bel convegno sulla criminalità organizzata foggiana.

In entrambe le conferenze sono stato in compagnia dell’avvocato Michele Vaira, brillantissimo e lanciato penalista nonché amico.

Per ora mi sembra di aver detto tutto, forse anche troppo, per cui: ciao e a presto 😉

Piernicola

Posted in: scrittori